Benvenuti nel sito personale di
Teo Bellia

Se avete cercato di me nell’universo della rete innanzitutto vi ringrazio: forse vuol dire che dal 1976 a oggi ho fatto qualcosa di  uono, operando a 360° nel campo della comunicazione.

Poi l’esperienza di anchorman a tmc (dal 1986 al 1993) e quella di direttore delle news di rds (dal 1993 al 2001), e il ritorno sul palco nel 2001/2002 con “odio i nazisti dell’illinois”, nel 2003 con “perche’ qualcosa non muoia”, nel 2004-5 con “la patente” di Luigi Pirandello, nel 2006 con “il malato mmaginario” di Moliere, nel 2007 ancora con Pirandello e “il giuoco delle parti”, e, nella fiction con ruoli in “vento di ponente” e nel “generale” sulla vita di dalla chiesa, mentre non si e’ mai interrotta l’attivita’ nel doppiaggio.

Dal 1994 avvia l’attivita’ didattica, insegnando dizione, recitazione, improvvisazione, public speaking e video acting, giornalismo, area a cui da maggior impulso fondando e dirigendo il rotocalco on line “notizie migliori”.